Su cosa si scommette di più e come è cambiato il modo di scommettere?

Su-cosa-si-scommette-di-piu

Le scommesse sono diventate un passatempo amato in tutto il mondo, anche in Italia, sono milioni gli italiani che ogni giorno decidono di tentare la fortuna, scommettendo su svariate categorie, ma qual è quella che va per la maggiore? Su cosa si scommette di più?

Sicuramente le scommesse sportive sono quelle più gettonate, secondo alcuni dati statistici, tra le nazioni che più scommettono sullo sport c’è l’Inghilterra, i giocatori puntano i loro soldi su qualsiasi tipo di disciplina, mentre in Italia, mentre in Italia ci si concentra quasi tutto sul calcio.

Il motivo per cui ci si avvicina al mondo delle scommesse non è mai puramente solo sportivo, l’eccitazione di poter vincere è spesso ciò spinge le persone a puntare i propri soldi e in alcuni casi diventa una vera  propria malattia, chiamata ludopatia.

su cosa si scommette
Su cosa si scommette di più in rete e non solo.

La percentuale di giocatori con problemi legati al gioco d’azzardo è comunque bassa rispetto al numero di giocatori che ogni giorno si dedica alle scommesse, ma approfittiamo di questa parentesi, per ricordare di giocare con moderazione e di imporsi dei limiti di tempo e di soldi da investire nel gioco.

Il numero di persone che scommettono è notevolmente aumentato grazie ad internet, perché offre la possibilità di puntare direttamente da casa in qualsiasi momento lo si desidera, un ulteriore spinta l’hanno data anche i dispositivi mobili come smartphone e tablet che permettono di giocare e scommettere in mobilità.

Infatti, ormai le scommesse in rete sono le più diffuse, in particolare tra i giovani che si destreggiano con facilità tra i vari siti online, ciò nonostante anche quelle nei centri scommesse reggono ancora molto bene, perché molte persone preferiscono avere maggiore sicurezza durante la transazioni, timorose di potersi imbattere in frodi informatiche.

Una prova importante del continuo successo dei centri scommesse è la frequenza dell’ apertura di nuovi punti, questo perché c’è la tendenza predominante ad avere un contatto umano diretto, piuttosto che con un computer.

Sono un esempio le slot online, nonostante sia possibile giocare comodamente da casa, tanti giocatori preferiscono recarsi nei bar o nei punti scommessa, per puntare i propri soldi su slot fisiche, che offrono una capacità di immersione nel gioco completamente diversa e decisamente più sentita.

Tornando alle scommesse più gettonate, se in Italia va per la maggiore il calcio, in altre parti del mondo, come negli USA, il football è sicuramente lo sport preferito dai giocatori, ma vanno molto forte anche l’ippica, il tennis, il basket e altri sport minuti.

La buona riuscita di una scommessa dipende da diversi aspetti, quello più importante è avere equilibrio e capacità di ragionamento, fare il passo più lungo della gamba può creare non pochi problemi, per questo motivo prima di scommettere si devono valutare le possibilità economiche in quel momento, le probabilità di vincita e perdita e soprattutto imporsi un budget oltre il quale non bisogna sforare.

Si sa che quando si tratta di scommesse sta al giocatore fare le scelte più possibili vincenti, ma è indiscutibile il fatto che di fondo ci deve essere una buona dose di fortuna.

Lascia un commento