Il Napoli tra lotta Scudetto e futuro tutto da chiarire

Il Napoli tra lotta Scudetto e futuro tutto da chiarire

aprile 14, 2018 Non attivi Di GoalPost Guru

La vittoria all’ultimo secondo di domenica scorsa contro il Chievo Verona, grazie al primo gol in Serie A di Amadou Diawara, ha dato morale al Napoli di Maurizio Sarri che contro i veronesi hanno rischiato di dire addio al sogno scudetto. I partenopei non stanno vivendo un periodo molto brillante dal punto di vista fisico, ne è prova il pareggio sofferto sul campo del Sassuolo e la vittoria contro il Chievo Verona, ottenuta al ’93 minuto.

Gli uomini di mister Maurizio Sarri, però, hanno dimostrato di potersi giocare ancora lo scudetto con la Juventus, distante 4 punti, a sette giornate dal termine del campionato nonostante chi si occupa di scommesse Italia quotidianamente non dia molte chance ai partenopei. Il prossimo turno potrebbe significare molto in termini di conquista del titolo. La Juventus, infatti, ospiterà la Sampdoria all’Allianz Stadium, mentre il Napoli dovrà affrontare la delicatissima trasferta di Milano, contro il Milan in piena lotta per un posto in Europa, magari in Champions League.

Sarà una gara molto difficile per gli azzurri, chiamati a vincere su un campo molto difficile e contro una squadra rivitalizzata dalla cura Gattuso. Contro il Milan mancherà lo squalificato Mario Rui. Spazio, dunque a maggio, con Hysaj dirottato sull’out sinistro. I rossoneri sono in piena emergenza difensiva, vista la squalifica di Bonucci, dopo il giallo rimediato nella gara col Sassuolo, e l’infortunio al flessore di Alessio Romagnoli. Occhi puntati su Callejon e Suso, che potrebbero cambiare squadra a fine anno. L’esterno del Napoli piace molto alla dirigenza rossonera che sarebbe pronta a pagare la clausola dell’ex Real Madrid. Il Napoli, allo stesso tempo, avrebbe posto l’attenzione sullo spagnolo Suso, ex Liverpool, proprio per sostituire Josè Maria Callejon.

Il futuro è tutto da decifrare in casa Napoli. Il primo nodo da sciogliere riguarda il contratto di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano ha ancora due anni di contratto, ma potrebbe liberarsi qualora qualcuno decidesse di pagare la clausola di otto milioni di euro. Il patron De Laurentiis è pronto ad accontentare il tecnico ex Empoli per aprire un ciclo stile Wenger sotto al Vesuvio. Da capire, poi, la posizione di alcuni big che potrebbero dire addio a fine stagione. Il primo indiziato è, senza dubbio, Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese ha attirato su di sé le attenzioni dei maggiori club europei e potrebbe partire per una cifra vicina ai cinquanta milioni di euro. Da valutare la posizione di Faouzi Ghoulam: l’esterno algerino piace molto al Manchester United di Mourinho che sarebbe pronto a fare follie pur di avere l’ex Saint Etienne che, però, non convince in pieno a causa del doppio infortunio al ginocchio.

Per quanto riguarda il centrocampo, Diawara piace in Inghilterra, in particolar modo agli Spurs, mentre su Jorginho è forte l’interesse di Arsenal e Manchester City. I gioielli partenopei hanno tanto mercato, ma tutto dipende in primis dal futuro di Maurizio Sarri che potrebbe decidere di restare e trattenere tutti i suoi pretoriani.