vivere di scommesse sportive
Guida Scommesse

Vivere di scommesse sportive. Si può?

Vivere di scommesse sportive. Si può? E’ davvero possibile crearsi una rendita con il gioco?

La storia delle scommesse sportive è lunga, addirittura utramillenaria. Si è sempre scommesso sullo sport, sia in maniera legale sia illegale. Scommettevano gli Antichi Romani, si scommetteva nel Medio Evo; scommettevano uomini e donne di civiltà più antiche.

Staremmo per dire che la scommessa fa parte della natura umana, ma non è detto che, se pur lecita, questa sia un’attività ineccepibile. Possiede in sé luci e ombre; a volte più ombre che luci. Qui da noi, in Italia, il sistema scommesse ha in realtà preso piede in maniera decisa solo da pochi anni. Beninteso, le scommesse ci sono sempre state, specialmente quelle sportive, eppure solo ultimamente si vedono nascere come funghi sale scommesse e simili.

Tanto è vero che molte persone che hanno la disponibilità di un immobile, cercano di sapere come si fa ad aprire una sala scommesse, un centro scommesse. Cosa peraltro non difficile, a patto che ci si muova bene, con cognizione di causa e rivolgendosi alle persone giuste, che siano un minimo competenti in materia di autorizzazioni e quant’altro.

Meno problemi di noi hanno i nostri amici nordeuropei, soprattutto gli Inglesi, gli Irlandesi, gli Scozzesi, i quali le scommesse ce l’hanno nel sangue. Lì si fanno non solo scommesse sportive, per giunta, ma si scommette un po’ su tutto. Dalla corsa delle formiche, al nome dell’erede al futuro trono d’Inghilterra; dalla finale di calcio della coppa del mondo, alla possibilità che un ministro del Regno si dimetta.

E bisogna dire che il sistema delle scommesse funziona ed è in grandissima parte legale. In Italia non sempre. Basti pensare alle corse clandestine dei cavalli. Ma non solo. Questo per quanto riguarda il sistema scommesse e anche coloro che vogliono aprire un’attività. Ma che dire degli scommettitori in senso stretto? Di coloro che della scommessa sportiva vogliono farne una ragione di vita? Conviene? E quali sono le eventuali difficoltà.

vivere di scommesse sportive si puo

La prima cosa che viene in mente è che attualmente in Italia manca il lavoro. Per cercare, dunque, di avere un minimo di risorse a disposizione, ci si inventa di tutto. Se a questo aggiungiamo l’innata voglia delle persone di guadagnare faticando il meno possibile, o addirittura faticando per nulla, si capisce questa voglia di scommettere. Ma scommettere non è per niente facile. Ci vuole tenacia, intelligenza, sagacia, preparazione.

Oggigiorno viviamo un mondo in cui tutti credono di poter fare di tutto solo perché abbiamo a disposizione Internet. Così può sembrare che avventure ritenute prima impossibili siano alla portata di tutti. Non è così. Senza impegno e preparazione non si va da nessuna parte. Anche chi si cimenta nel trading online, chi gioca in borsa online, ha bisogno di un periodo di formazione, di preparazione. Anche di studio. Alla stessa maniera chi decide di scommettere sullo sport in maniera professionale, facendone una ragione di vita, deve sapere che, di là del rischio insito nel sistema scommesse, questa è la maniera per avere un reddito.

Non si tratta solo di sperare in un colpo di fortuna; bisogna pianificare sistematicamente un’attività che ci consenta, considerati i pro e i contro, di avere mediamente un’entrata mensile che ci permetta di vivere dignitosamente. Scommettere è facile: sono capaci tutti. Illudersi è ancora più facile. Per cui il primo consiglio è di valutare bene, perché, se le cose vanno male, le perdite possono essere anche consistenti, oltre al fatto che non sono compensate da entrate.

Il secondo consiglio è di informarsi il più possibile, e solo quando si è sicuri, fare il grande passo. Andiamo in rete per informarci. Vediamo come funzionano le piattaforme online che vengono utilizzate per le scommesse. Ce ne sono molte in rete. Ma prima facciamo simulazioni, proviamo. Poi facciamoci consigliare da persone esperte, ma senza lasciarci irretire e tanto meno abbindolare.

Queste attività, prima di cominciare, svolgiamole per qualche mese. Cominciamo solo quando siamo pronti, e teniamo conto del fatto che sono diverse le persone che hanno fatto fortuna con le scommesse, ma sono di più quelle che si sono rovinate perché semplicemente in cerca di avventura.